Pay with a Poem, 21 marzo 2015

  • AustriaAustria
  • Austria-two-young-ladies-drinking-coffeAustria-two-young-ladies-drinking-coffe
  • HungaryHungary
  • RomaniaRomania
  • SloveniaSlovenia
  • SloveniaSlovenia
  • TaiwanTaiwan
  • TaiwanTaiwan
  • United Arab EmiratesUnited Arab Emirates

Sabato 21 marzo oltre 100.000 persone hanno fatto sapere al mondo che i sentimenti contano più del denaro. Con “Pay with a Poem”, iniziativa lanciata a livello mondiale, abbiamo scritto un altro capitolo della nostra missione, che mira a creare un mondo migliore grazie alla Poesia.

Per un’intera giornata, abbiamo motivato le persone a dare vita a un movimento per combattere il materialismo facendo uso dell’arma più dolce al mondo: la poesia. Gli amanti del caffè ospiti di 1.153 caffetterie in 27 paesi hanno pagato con una poesia, suscitando l’entusiasmo dei social media, che hanno sostenuto la campagna con l’hashtag ufficiale, #PayWithAPoem.

 

Una giornata. 4 continenti. 27 paesi. 1153 locali partecipanti.

Marcel Löffler, CEO della Julius Meinl Industry Holding, ha dichiarato: “Ci rende fieri il fatto che oltre 100.000 persone, residenti in varie parti del mondo, diverse per interessi, tipo di lavoro, di idee nonché per lingua, abbiano comunque qualcosa da condividere: il cuore. Queste persone hanno deciso di abbracciare le emozioni, di rallentare, di sostituire alla valuta corrente la poesia. Il 21 marzo si sono riuniti gli amanti del caffè del mondo intero. Che si trattasse di luoghi votati alla velocità, come Dubai o Chicago, o di posti più tranquilli, come Verona o Zagabria, tutti hanno riscoperto il vero valore dei sentimenti, pagando il caffe Julius Meinl con dei versi. Non si è trattato di un sabato qualsiasi, bensì di una giornata importante in cui le persone si sono espresse da poeta, ciascuna a modo suo, trovando l’ispirazione perfetta nel sorseggiare il nostro caffè. Questo movimento globale sarà fonte di ispirazione per i nostri progetti futuri.”

Guardate il video Pay with a Poem: